-15% con ESSENZIALE15 sulla nuova collezione Essentials

Tutto sul tessuto di cotone, il più versatile per la casa

fiore di cotone

Ferò |

Nasce batuffolo, ma si trasforma in tantissime creazioni tessili che rievocano nella mente le luminose giornate e le temperature miti della bella stagione: il cotone è in assoluto il tessuto più versatile e, per questo, il più adoperato sia per capi d’abbigliamento, che per la biancheria per la casa.

Ti raccontiamo che cos’è il cotone, qual è la sua storia, quali tipologie di fibre si possono ottenere e quali tessuti possiamo realizzare da questa antica pianta: forse, scoprirai qualcosa che ancora non sai del tessuto più famoso al mondo!

Origini e storia del cotone

Questa pianta così preziosa ha millenni di storia alle spalle: le prime tracce trovate la fanno risalire alle antiche popolazioni dell’Asia e del Medio Oriente, delle regioni mediterranee e dell’America del Sud; si crede che il cotone sia proprio la prima pianta tessile ad essere utilizzata dall’uomo per vestiario e coperte.

Nel corso dei secoli, il cotone si è diffuso in tutto il mondo, ma è grazie all’avvento della Rivoluzione Industriale del XVIII secolo e alla nascita delle prime macchine per la filatura del cotone che il tessuto di cotone ha visto crescere in maniera esponenziale la sua produzione. Al giorno d’oggi, i tessuti più pregiati arrivano dall’Egitto, dal Perù e dall’India; in Europa, il Portogallo è il principale importatore del pregiato cotone indiano.

antica macchina filatrice di cotone

Il cotone: infinite qualità in un solo tessuto

Morbido, naturale, confortevole e versatile: il cotone è una fibra naturale dalle molteplici proprietà, da cui si possono ricavare diverse tipologie di tessuti in base al processo di lavorazione che viene applicato. Le principali caratteristiche che lo rendono così apprezzato sono:

  • È naturale, biodegradabile al 100% e riciclabile in molti modi: un tessuto amico dell’ambiente!
  • È leggero e morbido, delicato sulla pelle e piacevole al tatto
  • È traspirante e ipoallergenico, adatto anche ai più piccoli e a chi ha la pelle più sensibile
  • Ha una elevata capacità di assorbimento dell’umidità e di dispersione del calore corporeo, in questo modo mantiene la pelle sempre fresca
  • È resistente all’usura e ai trattamenti, si presta infatti a una grande varietà di lavorazioni e viene spesso unito ad altre fibre

Per fare tutto, ci vuole un fiore (di cotone)

Il filato di cotone si ottiene dalla filatura delle fibre ricavate dalla peluria che ricopre i semi della pianta del genere Gossypium. Questa bambagia, cioè l’insieme della peluria dei semi di cotone composta da filamenti sottili e brillanti, viene raccolta, sgranata per essere ripulita dai semi, cardata per districare i filamenti e pettinata per eliminare tutte le impurità. Più le fibre sono lunghe, più il filato è lucente e resistente e quindi più pregiato.

La qualità del tessuto di cotone si evince anche dallo spessore dei fili, perché determina la resistenza del tessuto e quindi la capacità di mantenere nel tempo la sua bellezza. Un elevato spessore di fili indica un filato molto fine, che richiede quindi più intrecci e, di conseguenza, una qualità più alta: i tessuti con un conteggio di fili (in inglese, Thread Count) maggiore di 250 sono di qualità superiore. I prodotti Ferò in raso di cotone non hanno mai meno di 300 fili per pollice quadrato!

Tessuti di cotone per la casa

Il tessuto di cotone è tra i più utilizzati per la biancheria per la casa: per completi letti e lenzuola, il tessuto di cotone leggero garantisce traspirabilità e comfort, mentre per i tovagliati, i punti forza sono la resistenza all’usura e la facilità di lavaggio. Molte delle collezioni Ferò includono il cotone nei tessili per la casa: biancheria per il letto, biancheria per la tavola, biancheria per il bagno.

Tipologie di tessuti di cotone

La tessitura che definisce gli intrecci fra trama (i fili orizzontali) e ordito (fili verticali) e la finezza del filato determinano la tipologia di tessuto di cotone che si ottiene.

Percalle di Cotone

Tessuto di pregio composto da filati fini a struttura serrata, cioè fitta, che si ottiene da un’armatura telata in cui trama e ordito sono intrecciati con una perpendicolarità perfetta. Fresco e leggero, morbido, dal tocco leggermente vellutato, il percalle è il tessuto scelto per biancheria raffinata e di prima qualità. La collezione Lux Hotel di Ferò è la nostra sofisticata linea letto in fine cotone percalle, amata per la sua bellezza e per il comfort che dona.

lino lux

Raso di Cotone

Il più pregiato tra i tessuti in cotone, prevede una costruzione a telaio con armatura a raso, in cui l’intreccio è a prevalenza di ordito. Utilizzato per il confezionamento della biancheria più raffinata e di qualità superiore, il raso di tessuto è luminoso e presenta un tocco liscio molto morbido e piacevole - c’è chi lo preferisce alla seta, perché quest’ultima è più scivolosa del raso.

Leggero e traspirante, aderisce al corpo senza comprimere ed è delicato sulla pelle ed è molto amato per la sua eleganza. È uno dei tessuti più impiegati per le nostre collezioni, come ad esempio Ermes, Apollo, Demetra, Elegance Ajour, Clori.

Garza di Cotone

Tessuto di cotone intrecciato, molto sottile, leggero e arioso, con una texture dall’aspetto autentico e delicato. La garza di cotone è traspirante e, per questo, indicata soprattutto per la stagione più calda, perché offre freschezza e comfort impareggiabili.

La collezione Capri di Ferò è la bellissima linea letto che arreda la camera da letto con uno stile naturale armonioso e originale.

tessuto in garza di cotone

Caldo Cotone

Tessuto a maglia incrociata a tessitura compatta, trattato con la tecnica di garzatura, responsabile dell’effetto termico che rende il tessuto caldo, ideale per la stagione fredda.

Non solo mantiene il calore della pelle ed è traspirante, ma è anche molto morbido e resistente.

Velluto di Cotone

Tessuto dalla mano corposa e dalla morbidezza estrema, ottenuto dal taglio dei fili legati ad un supporto di trama e ordito e posti in verticale. Il tessuto risulta liscio, compatto e lucente. La collezione Hermes Velvet di Ferò è un esempio di come il velluto di cotone possa rendere affascinante e raffinata una camera da letto.

Cotone Jacquard

Il tessuto Jacquard è una tecnica di ricamo che realizza disegni e motivi ricercati e intricati direttamente nel tessuto. Si tratta di una lavorazione complessa e delicata, realizzata con un telaio apposito che richiede molto tempo e precisione, ma che impreziosisce il tessuto e regala un aspetto molto elegante. Molte collezioni Ferò sono realizzate con tessuti Jacquard dai disegni fini e creativi!

Cotone Egiziano

La biancheria per la casa in cotone egiziano regala un lusso incredibile: questo cotone è realizzato con fibre extra lunghe e sottili, garanzia di prima qualità, che conferiscono al tessuto una maggiore resistenza, una morbidezza sopraffina e un comfort impareggiabile. Tra le creazioni Ferò, la collezione Excellence è la linea letto deluxe realizzata con tessuto jacquard di pregiato cotone egiziano.

collezione excellence in cotone egiziano

Cotone Stonewashed

La tecnica stonewashed è un processo di lavaggio del capo tessile che impiega delle pietre laviche ad alte temperature, con l’obiettivo di ammorbidire il tessuto, renderlo più resistente e conferire un elegante aspetto vissuto al prodotto finale.

Una meravigliosa linea letto realizzata in cotone stonewashed è la collezione Venus di Ferò: il suo fascino senza tempo è dovuto anche al trattamento stonewashed!

Cotone a Nido d’Ape

Tessitura in cui l’intreccio fra trama e ordito crea un pattern geometrico tridimensionale, con celle concave e convesse a forma di alveare.

La collezione Suite di Ferò presenta una variante più delicata e raffinata al classico nido d’ape, definito “piccola spiga” perché le celle sono più piccole e più fitte.

Cotone Piquet

Tessuto adatto per la stagione calda perché è leggero e traspirante, ha una texture caratterizzata da piccole coste in rilievo: questi motivi tridimensionali geometrici, spesso rombi, nido d’ape, quadrati sono il risultato di una tessitura a doppia trama che conferisce carattere ed eleganza al capo tessile.

Cotone Low Twist

In italiano, “bassa ritorsione”, è una lavorazione in cui i riccioli di cotone a fibra lunga, di qualità pregiata, subiscono una torsione molto leggera e rimangono più aperti. In questo modo, il tessuto è molto più morbido al tatto, assorbe l’acqua con più facilità e lascia passare più aria: qualità molto apprezzate per tessuti a stretto contatto con la pelle, come la biancheria per il bagno.

Cotone Popeline

Tessuto fresco e resistente, ma anche molto elegante e di qualità, realizzato con armatura a tela. Lo si riconosce a colpo d’occhio perché i fili di ordito sono più sottili e numerosi e mettono in risalto delle striature verticali ben definite.

Il cotone popeline è usato soprattutto per capi d’abbigliamento, come la camiceria di qualità o la pigiameria raffinata, come la collezione Prestige donna e uomo di Ferò.

Termina così il nostro viaggio nell’affascinante mondo del cotone, anche se ci sarebbe ancora molto da svelare su questo tessuto così poliedrico.