Sono iniziati i Saldi Invernali

Ferò

Come rifare il letto in modo elegante: guida, tecniche e consigli di stile

rifare un letto elegante

C’è un gesto quotidiano che ci aiuta ad affrontare la giornata con la giusta carica e che, se perfezionato, rappresenta una vera e propria arte domestica: il gesto di rifare il letto ogni mattina.

In questo articolo, ti condividiamo una guida su come rifare un letto in modo elegante: troverai dei piccoli trucchi per rincalzare le lenzuola, rimboccare le coperte e infilare le federe con facilità, le diverse tecniche utilizzate anche negli hotel per un look raffinato e dei preziosi consigli per rendere questo momento un rituale di benessere.

Questione di stile: diversi modi di rifare il letto

Parlando della tecnica, ci sono letti con dimensioni che rendono più difficoltoso sistemare i vari capi di biancheria: un letto singolo, ad esempio, è molto più semplice da sistemare rispetto a un letto matrimoniale o un letto king size.

Stesso discorso se si parla della struttura del letto e della posizione in cui si trovano: i letti a castello con una doppia struttura e i letti attaccati al muro richiedono più passaggi e più precisione per ottenere un aspetto elegante e ordinato.

Quando si parla di stile, invece, possiamo distinguere due scelte principali: mostrare i ricami del lenzuolo o coprire tutto con il copripiumino.

Un letto raffinato, rassettato come negli hotel e nelle strutture di ospitalità, prevede che il copriletto, il trapuntino o il copripiumino copra interamente il letto, senza mostrare le lenzuola sopra in alcun modo; esiste poi uno stile denominato “letto alla francese”, che si contraddistingue proprio per i ricami delle lenzuola sopra messi in bella mostra, con una balza in sovrapposizione al copriletto, trapuntino o copripiumino.

A prescindere dallo stile scelto, ecco i passaggi da seguire per un letto impeccabile.

Come rifare il tuo letto in modo elegante

Che si tratti di un letto matrimoniale, un letto alla francese, un letto a castello o a baldacchino, quando si parla di eleganza, la prima cosa che viene in mente è l’ordine e l’essenzialità. Tutto vero: un letto elegante presenta innanzitutto un aspetto semplice, pulito e accurato.

Per dare un tocco di stile distintivo, che sia più personale, ma sempre raffinato, il segreto è l’armonia tra i vari elementi, i loro colori, le loro forme, le texture e la disposizione. Si possono quindi aggiungere più elementi disposti con cura e ben in vista, per creare un ambiente accogliente e ricercato. Iniziamo da quelli essenziali, che non possono mancare in un letto di classe.

Coprimaterasso

Importante per proteggere il materasso, il coprimaterasso dev’essere ben teso, senza grinze o pieghe. Assicurati di infilare gli angoli sotto il materasso in corrispondenza della cucitura per farla aderire bene e mantenere la presa dell’elastico ben salda.

Il coprimaterasso è indispensabile anche per un riposo di qualità: in base ad ogni esigenza, esiste il materiale più adatto a garantirti il comfort e il benessere su misura per i tuoi momenti di relax. Ferò offre una vasta scelta di coprimaterassi in diversi filati, dal cotone lyocell, al caldo cotone, al cotone leggero.

Topper

Il topper è un materassino molto sottile (dai 3 ai 7 cm) e imbottito, che si posiziona sopra il materasso per aggiungere uno strato in più. Nel mondo del lusso il topper non manca mai, perché:

  • aggiunge extra comfort in base alle esigenze personali
  • regola la temperatura per conciliare il sonno
  • protegge il materasso, facendolo durare di più
  • conferisce al letto un aspetto più compatto e raffinato

Il nostro consiglio: scegli materiali soffici e anallergici, come il memory foam, il lattice e le piume d’oca e, una volta posizionato con cura e precisione sopra il materasso, ricoprilo con il coprimaterasso o il lenzuolo inferiore con angoli.

Lenzuolo sotto, con angoli o piatto

Anche il lenzuolo sotto, per essere elegante, dev’essere ben teso e aderente al materasso e il tessuto scelto dev’essere .morbido e resistente

Il modello ad angoli è quello più semplice da rimboccare, perché è sufficiente far aderire gli angoli ai vertici del materasso e mantenere ben salda la presa dell’elastico. Il modello piano richiede più attenzione e più pratica, ma restituisce un aspetto davvero sofisticato, tipico degli hotel stellati.

Sul sito ufficiale di Ferò, puoi trovare entrambi i modelli, in pregiato raso di cotone, puro lino o morbido micromodal.

Lenzuolo sopra

Come il lenzuolo sotto, anche quello superiore sistemato in maniera raffinata non deve presentare grinze o pieghe. Per assicurarti un risultato impeccabile:

  1. Stendi il lenzuolo in modo da coprire tutta la superficie del materasso, lasciando fuoriuscire su entrambi i bordi laterali la stessa lunghezza di tessuto (consigliati 30-40 cm) e con la fantasia o i ricami rivolti verso il materasso.
  2. Risvolta la balza vicino alla testata del letto, mantenendola allineata al bordo del materasso: in questo modo, mostrerai la fantasia o i ricami delle lenzuola.
  3. Rincalza il lato delle lenzuola in prossimità dei piedi del letto e chiudi gli angoli “a busta”, inserendo un lembo del tessuto laterale sotto il materasso e lasciando il resto libero di coprire le sponde del letto.

Puoi personalizzare il tuo letto con tinte unite, fantasie e ricami di pregio; scegli sempre tessuti di qualità, come quelli delle lenzuola Ferò.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Copripiumino

Pratico e raffinato, il copripiumino è la fodera a sacco che protegge e decora il piumino. Importante in questo caso scegliere un tessuto di qualità superiore, come il raso di cotone a fibra lunga, il puro lino o il pregiato percalle: come i copriletti e i trapuntini, il copripiumino è la biancheria letto più visibile e che denota l’estetica raffinata del tuo letto.

Il sacco copripiumino si può usare anche senza un lenzuolo sopra, ma per seguire un’estetica più raffinata, il lenzuolo sopra è sempre raccomandato: regala un tocco personale di stile, permette di ridurre i lavaggi del sacco copripiumino e dona un aspetto più completo e ordinato al letto.

Per sistemare il tuo copripiumino in modo elegante, quindi ben teso e senza pieghe, esiste un metodo semplice e veloce:

  1. Metti il copripiumino al rovescio
  2. Inserisci i due angoli del piumino in corrispondenza degli angoli superiori del copripiumino

Nel caso di un modello a sacco chiuso, lascia scorrere il copripiumino nel verso giusto

Se invece il copripiumino si può aprire per intero

  1. Arrotola il piumino dal lato superiore, ricopri il rotolo con il copripiumino e chiudi il lato aperto in fondo: il piumino sarà già ben steso
  2. Infine, rincalza i lati del copripiumino come le lenzuola

Tinte unite luminose, fantasie jacquard, inserti sartoriali mano-macchina o design lineari: su Ferò trovi la parure copripiumino che più rispecchia il tuo stile e la tua personalità.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Copriletto

Il più usato per la stagione calda, il copriletto è un capo di biancheria leggero e delicato che determina lo stile d’arredo del tuo letto. In base allo stile che preferisci, vediamo come mettere il copriletto in modo elegante.

Se ami lo stile classico tradizionale, posiziona il copriletto perfettamente allineato con il bordo superiore del materasso e ripiegalo ai lati, facendo attenzione a creare pieghe precise e pulite.

Se preferisci un tocco creativo, puoi sistemare il copriletto in modo non allineato, formando pieghe morbide e naturali che donano dinamismo e autenticità al tuo letto.

Il tessuto scelto e i colori abbinati sono fondamentali: tra le linee letto di Ferò, puoi scegliere diverse tipologie di eleganti copriletti, tutte di alta qualità sartoriale e con colori di tendenza:

  1. 1
  2. 2
  3. 3

Federe e cuscini

Creano un ambiente accogliente, rilassante, confortevole e personale. Stiamo parlando di cuscini e federe, importantissimi per il riposo e complementi d’arredo che aggiungono stile al tuo letto.

La formula vincente per un letto elegante è sempre la stessa: dev’esserci armonia tra i vari capi di biancheria, anche quando vuoi osare con accostamenti creativi tra cromie, texture e dimensioni diverse, e la qualità dei tessuti dev’essere di alto livello.

Piccolo consiglio di home decor: aggiungi i cuscini decorativi in numero dispari per ottenere un aspetto raffinato, ma anche dinamico e di carattere!

L’eleganza dei cuscini e delle federe decorative Ferò va di pari passo alla qualità dei tessuti e delle lavorazioni sartoriali:

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Buone abitudini da seguire quando si fa il letto

Vedere un letto rifatto in modo elegante e ordinato è una soddisfazione che ci possiamo regalare ogni giorno; ecco quindi qualche consiglio in più, per rendere questa routine quotidiana anche un momento di benessere e di piacere.

  • Un quarto d’ora a finestre spalancate

Bastano 15 minuti a finestre aperte per far rinascere la camera da letto dopo la notte: l’aria fresca del mattino riempie la stanza di nuovo ossigeno, toglie eventuali odori, igienizza e riequilibra la temperatura interna. Anche i polmoni ne traggono giovamento: respirare l’aria fresca del mattino darà al tuo risveglio la giusta carica per iniziare la giornata!

  • Pulizie cicliche

Per mantenere la camera da letto igienica e pulita nel tempo, è importante cambiare le lenzuola ogni 2 settimane circa, o più spesso se si suda molto durante la notte. Questo è un ottimo metodo per scongiurare l'accumulo di batteri e acari sulla biancheria da letto.

Altra buona abitudine, da ripetere più spesso: passare l’aspirapolvere sul materasso 1 volta a settimana per togliere peli di animali, polvere e eventuali detriti che sfuggono a prima vista.

  • Cuscini confortevoli ogni notte

Durante la notte, i cuscini hanno dato sostegno al nostro capo, adattandosi alla sua forma e al suo peso. Al mattino, hanno bisogno di essere sprimacciati per riprendere forma e volume e mantenere la loro morbidezza.

  • Qualche goccia di essenze profumate

Pulizia e ordine, ma anche un po’ di aromaterapia: una volta rassettato il letto, spruzza una piccola quantità di olio essenziale alla lavanda. Un piccolo piacere da concedersi ogni giorno, che aiuterà la tua biancheria a mantenersi fresca e profumata.

Perché è importante rifare il letto ogni mattina

Un’abitudine giornaliera a cui spesso non si presta molta attenzione, eppure così importante: fare il letto al mattino è un gesto che apporta molti benefici!

  • Un rimedio contro lo stress e l’insonnia

Rimboccare le coperte e le lenzuola è un’azione meccanica che richiede concentrazione e focus sul momento: un metodo di mindfulness efficace per liberare la mente da qualsiasi pensiero e preoccupazione.

La sera poi, quando è il momento di coricarsi, un letto ordinato e pulito concilia il sonno e crea un’atmosfera rilassante e accogliente. Provare per credere!

  • Un rinforzo positivo per affrontare la giornata

Iniziare la giornata con un compito già concluso con successo, come rifare il letto, predispone ad affrontare tutte le altre attività con più motivazione e aiuta la produttività.

  • Un dettaglio di stile e di carattere

Nello stile d’arredo, sono i dettagli, i particolari, le unicità a rendere un ambiente personale e definito. Per i capi tessili, quindi, oltre alla scelta del materiale e dei colori, anche il modo in cui si presentano conferisce carattere alla camera da letto.

come rifare un letto in modo elegante

La Nostra Newsletter

Nuove collezioni, promozioni esclusive, trend e consigli d’acquisto: iscriviti per ricevere tutto in anteprima!

Modalità di pagamento accettate:

VisaMastercardAmerican ExpressPayPal

Seguici sui social

Ferò S.R.L. - Via Trinchese, 118/A 73100 Lecce - P.IVA 04694220759